lesioni cutanee cane (Dr. Ghibaudo copyright)

La Clinica Veterinaria Malpensa rappresenta un centro di referenza per la diagnosi e la gestione delle malattie cutanee degli animali da compagnia. Presso la struttura è infatti possibile l’esecuzione, oltre di esami dermatologici di base, anche di esami specialistici.


La dermatologia veterinaria studia la cute e gli annessi cutanei dei nostri animali e le malattie ad esse associate. Attraverso una visita dermatologica è possibile diagnosticare le varie malattie cutanee. Durante la visita (1/2 - 1 ora) viene raccolta l'anamnesi (i dati) della vita dell'animale: ad esempio dove vive, cosa mangia ecc... poi si raccolgono i dati sull'insorgenza e l'evoluzione dei sintomi e delle lesioni, gli esami e le terapie eventualmente effettuate in precedenza. Solo a questo punto viene visitato il paziente e si effettuano i diversi esami dermatologici. Se necessario si effettuano anche altri esami (ematochimici, sierologici, ormonali ecc...).

Dr. Giovanni Ghibaudo

Responsabile della U.O. di Dermatologia:

Dr. Giovanni Ghibaudo

Dr Med. Vet

curriculum vitae

ghibaudo@cvmalpensa.it

lupus cutaneo cane (Dr. Ghibaudo copyright)
otite batterica cane (Dr. Ghibaudo copyright)
esame dermoscopico cane (Dr. Ghibaudo copyright)

Unità Op. di Dermatologia:

 

- Dermatologia generale

- Allergologia cutanea

- Otologia-otoendoscopia

- Laser-chirurgia cutanea

- Laser-terapia cutanea

Esami dermatologici di base

Esami dermatologici di base

Esame del pelo al microscopio ottico tramite strappamento 

è utilizzato per visualizzare il pelo al fine di confermare la presenza di prurito, di evidenziare un’infezione fungina, ectoparassiti, difetti strutturali del fusto e punta, e per valutare la fase di crescita del pelo stesso.


Citologia cutanea
molto utile, aiuta il dermatologo a identificare organismi batterici o fungini (lieviti) e valutare il tipo di cellule presenti: cellule strutturali epiteliali, cellule infiammatorie e cellule tumorali.


Raschiato cutaneo
è uno dei test diagnostici più frequentemente utilizzati. Questo test semplice e rapido è usato per identificare molti tipi d’infestazioni parassitarie.


Scotch test
è un esame che serve a valutare la presenza di ectoparassiti, peli, scaglie raccolti tramite un pezzo di scotch sul mantello dell'animale o sul tavolo da visita.

Tampone cutaneo/auricolare con esame citologico e colturale ed antibiogramma
è l’insieme di esami che servono per identificare il tipo di infezione batterica presente e di scegliere il trattamento più idoneo ed efficace.


Biopsia cutanea
È un’esame molto utile e spesso diagnostico per diverse malattie: neoplasie, infezioni particolari, malattie autoimmuni, endocrine ecc.


Esame della Lampada di Wood
È una fonte luminosa speciale a ultravioletti (UV) che usa una particolare lunghezza d’onda; questa combinazione particolare fa sì che i peli affetti da alcuni funghi (dermatofiti) appaiono fluorescenti assumendo un colore verde mela brillante.


Esame colturale per dermatofiti (micosi) in DTM/Sabouraud
consiste nel prelevare peli e croste e metterli in terreni colturali specifici che permettono attraverso la crescita dei funghi di diagnosticare e identificare il tipo di dermatofita presente.

Esami dermatologici specialistici

Esami dermatologici specialistici

Esame d’intradermoreazione o skin-test

 

è un test per l’identificazione degli allergeni ambientali, indicato in tutti i soggetti allergici dove la componente ambientale risulti essere la principale causa di prurito. Gli allergeni positivi servono per la scelta degli ingredienti per impostare la terapia desensibilizzante


Video-endoscopia auricolare
è un esame che necessita di essere effettuato in anestesia generale e permette la visualizzazione del condotto uditivo esterno, la membrana timpanica e se quest’ultima appare lesionata, la bolla timpanica. Tutte le alterazioni della cute possono essere evidenziate (polipi infiammatori, neoplasie, erosioni, ulcere…) oltre alla presenza di corpi estranei.


Lavaggio auricolare sotto visione endoscopica
attraverso questa manualità è possibile pulire a fondo sia l’orecchio esterno (otite esterna) che quello medio (otite media) in assoluta sicurezza.


Trattamenti con laser
con laser CO2 per: escissione/vaporizzazione delle neoformazioni cutanee benigne e maligne; pododermatiti interdigitali palmari e plantari; riduzione calli esuberanti e rimozione tessuto necrotico
con laser diodi per: escissione/vaporizzazione delle neoformazioni delle mucose e del condotto uditivo in endoscopia
con laser terapeutico per: trattamento delle ulcere da decubito, le dermatiti piotraumatiche, le dermatiti acrali da leccamento, le ustioni, le ulcere traumatiche con estesa perdita di sostanza, le otiti esterne acute, le cicatrici e, più in generale, tutte le aree focali dove sia presente una chiara componente infiammatoria

Share by: