anestesia_generale

L’ anestesia inalatoria consente un controllo rapido della profondità di anestesia ed è un metodo sicuro per mantenere l’incoscienza del paziente durante gli interventi chirurgici. L’anestesia inalatoria si ottiene, previa intubazione orotracheale, somministrando un anestetico che viene ridotto a vapore tramite un apparecchio detto appunto vaporizzatore; l’anestetico è veicolato dall’ossigeno, talvolta associato ad aria medicale o protossido di azoto.

U.O. di Anestesia
anestesia inalatoria
anestesia inalatoria
Share by: